Spore di resistenza

In batteriologia le endospore sono particolari strutture molto resistenti sviluppate dai batteri in condizioni ambientali sfavorevoli.

“Perché insomma, chi ha scelto la professione di fare paura deve tenersi cari il proprio sadismo e il proprio cinismo, e guardarsi dai buoni sentimenti come da una malattia indecorosa.”
I demoni e la pasta sfoglia | Michele Mari

“La kenofobia è il timore del vuoto e dei vasti spazi. Forse bisognerebbe coniare il termine kenofilia per descrivere l’immaginazione ontologica e l’emozione cosmica che Lovecraft provava contemplando il limite estremo dell’ignoto.”
La cospirazione contro la razza umana | Thomas Ligotti

“La cosa weird non è sbagliata, dopotutto: dovranno per forza essere inadeguate le nostre concezioni.”
The weird and the eerie | Mark Fisher

“Il gioco dell’illusione e dell’occultamento è un sintomo di realtà.”
Iperoggetti | Timothy Morton

“Tutti hanno un inconscio su cui mettono un coperchio, e dentro c’è qualcosa che ribolle. E ogni tanto viene a galla. Non so se sia un bene.”
Perdersi è meraviglioso | David Lynch

“The one test of the really weird (story) is simply this–whether or not there be excited in the reader a profound sense of dread, and of contact with unknown spheres and powers; a subtle attitude of awed listening, as if for the beating of black wings or the scratching of outside shapes and entities on the known universe’s utmost rim.”
Supernatural Horror in Literature | H.P. Lovecraft

“In breve, questo mondo, che a noi appare reale in modo perfino opprimente, è stato derubato di una dimensione di realtà dalla scarsa forza della coscienza umana della sua incapacità a funzionare a dovere nel potente campo gravitazionale dell’universo.”
Oltre i sogni | Colin Wilson

“Molto di ciò che costui (non posso non presumerlo) e altri (lo so per certo) definirebbero letteratura «seria», non è altro che il gioco al riparo di un tetto di vetro, sul bordo di una piscina municipale. Le fiabe possono inventare mostri che volano per l’aria o dimorano nel profondo, ma per lo meno non cercano di evadere dal cielo o dal mare.”
Albero e foglia | J.R.R. Tolkien

Persino una città al confine settentrionale dove stranezza e corruzione erano già intensi e caotiche celava un caos ancora più grande, una follia più profonda di quanto uno prevedesse, o potesse mai prevedere: ovunque ci fosse qualcosa, c’erano caos e pazzia a un livello tale da non potervi mai davvero scendere a patti, ed era soltanto questione di tempo prima che il tuo mondo, comunque lo considerassi, fosse compromesso, se non totalmente infestato, da un altro mondo.”
Teatro Grottesco | Thomas Ligotti

“In altre parole caro mio, vuol dire che ognuno di noi vede le cose in maniera differente? Ah, non importa. Non pretendo di convincerla. Forse i miei occhi vedono in modo un po’ diverso”
L’engramma di Szatera | Stefan Grabinski

“Come tutti gli spaziali, Norton dubitava delle cose che sembravano troppo belle per essere vere.”
Incontro con Rama | Arthur C. Clark

“Be’, dipende dai soffitti alti, no? Vedi cose che non esistono. E le cose che vedi sembrano altre cose. Un uccello può essere un pipistrello. Un pipistrello può essere una busta di plastica che vola. Così va il mondo. Vedi una cosa per un’altra. Uccelli-foglie. Pipistrelli-uccelli. Ombre fatte di luci. Rumori accidentali che sembrano più significativi. È sempre così, dovunque vai.”
Autorità | Jeff Vandermeer

“Nessun organismo vivente può mantenersi a lungo sano di mente in condizioni di assoluta realtà; perfino le allodole e le cavallette sognano, a detta di alcuni. Hill House, che sana non era, si ergeva sola contro le sue colline, chiusa intorno al buio; si ergeva così da ottant’anni e avrebbe potuto continuare per altri ottanta.”
L’incubo di Hill House | Shirley Jackson

“Significa che il mio libro è vero, non è così?””
La svastica sul sole | Philip Dick